Didattica/ 3 Anno. 1.1 – Pre-Produzione, Produzione, Post Produzione

PRE-PRODUZIONE

La fase di pre-produzione (o preparazione) è caratterizzata dalla ideazione alla produzione di cartacei e materiali finalizzati alla descrizione dell’idea e alla progettazione anche dettagliata del prodotto audiovisivo. La progettazione si rende necessaria per vari scopi:

  • Organizzazione del lavoro per la successiva fase di Produzione
  • Definizione dei costi
  • Ricerca di finanziamenti

Concorrono molte risorse indispensabili: professionali, contenutistiche, tecniche, scenografiche, ecc.

Moduli, Schede e Piani

A titolo di esempio di segnala il sito 99cinema da cui si può scaricare un set di file pdf relativi alla Pre-Produzione di seguito linkati: Piano di Lavorazione, Storyboard, Fabbisogno Scena Generico e Specifico, Obbligato, Tecnico e ai Costumi. E, alla Produzione: Ordine del giorno, Bollettino di Edizione, Foglio di Continuità e Diario di Lavorazione.

STAMPATI PER LA PRE-PRODUZIONE

 Scarica Fogli Spoglio Sceneggiatura
scarica Modello Piano di Lavorazione
scarica Modello Storyboard
scarica Modello Fabbisogno Scena generico
scarica Modello Fabbisogno Scena specifico
scarica Modello Fabbisogno Scena obbligato
scarica Modello Fabbisogno Tecnico
scarica Modello Fabbisogno Costumi

STAMPATI PER LA PRODUZIONE

scarica Modello Ordine del Giorno
scarica Modello Bollettino Edizione
scarica Modello Foglio di Continuità
scarica Modello Diario di Lavorazione

I Software

Alcuni software utili nella pre-produzione possono essere:

CELTX – Suite completa e professionale online per la gestione di tutta la documentazione necessaria alla pre produzione e produzione di un film.

Stori di Adobe – Servizio online di scrittura di Storyboard

Google Drive – Suite completa online di gestione ufficio

COGGLE – Per la Produzione di Mappe Concettuali

PRODUZIONE

La produzione  è caratterizzata dalla effettiva realizzazione delle riprese compreso allestimenti di cantiere, richieste di autorizzazioni, richieste e gestione dei finanziamenti, ecc. Coinvolge i personaggi e gli operatori (attori, presentatori, corpi di ballo, tecnici, vedi scheda sui mestieri) e tutto l’apparato delle riprese (telecamere, microfoni, luci, studi, ecc. vedi scheda delle apparecchiaure della produzione audiovisiva).

POST PRODUZIONE

Dopo le riprese, si da corso alla Prost Produzione (o Edizione), raccolto tutto il materiale si procede alla fase di Montaggio del Prodotto Audiovisivo, con distinzione tra produzione Analogica e Produzione Digitale, e quindi alla Distribuzione. Comprende quindi la titolazione, gli effetti anche speciali e la colonna sonora.

Procedure complementari minori sono riversamenti e copie dei registrati, diffusione e archiviazione, pubblicità, attività di ufficio stampa, ecc.

Da considerare il genere del prodotto audiovisivo per i quali questa fase può essere anche molto diversa, esempio: un programma sportivo, un telegiornale, un programma di varietà, una fiction, ecc.


Testi di riferimento e Bibliografia:
  • Per fare Televisione, Manuale completo di Apparecchiature, Luci, Studi, Linguaggio, Contenuti. di Carlo Solarino. Vertical Editrice. VI Ed. 2010.
  • Corso di Linguaggio Audiovisivo e Multimediale, Cinema Televisione, Web Video. di Michele Corsi. Edizione Heopli. 2017
  • Per documenti e PDF utili – http://www.99cinema.it/download_gratuito.html
Annunci